Home Didattica Storytelling, cos’è e come utilizzarlo nella didattica?

Storytelling, cos’è e come utilizzarlo nella didattica?

CONDIVIDI
  • Credion

Letteralmente storytelling significa: story “storia” e tell “raccontare”, dunque, l’arte del raccontare storie che oggi viene impiegata come strategia di comunicazione persuasiva in ambito politico, economico ed aziendale.

Ma come utilizzare lo storytelling nella DIDATTICA?

Icotea

Per Vladimir Propp la struttura della fiaba di magia e in generale della narrazione era la seguente:

1. Equilibrio iniziale (esordio);

2. Rottura dell’equilibrio iniziale (movente o complicazione);

3. Peripezie dell’eroe;

4 . Ristabilimento dell’equilibrio (conclusione).

Non è trascorso un secolo dalla stesura della Morfologia della fiaba di Propp, ma quasi, eppure a scuola, in fatto di narrazione, inspiegabilmente siamo rimasti a Propp. Portare lo storytelling a scuola significa fare qualche passo in più, esplorando non solo il mondo della fiaba e del mito, ma anche quello del romanzo moderno e del cinema.

La Tecnica della Scuola – ente accreditato Miur – propone agli insegnanti di ITALIANO di ogni ordine e grado un corso online di 4 ore “DIDATTICA DELLO STORYTELLING. Sperimentare in classe la costruzione di un soggetto”, per fornire nuovi spunti di innovazione per la DIDATTICA.

Potrai rivedere la registrazione dei tuoi webinar senza limiti di tempo, anche in caso di assenza.

 

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore:
> Mercoledì 25 ottobre dalle ore 16.00 alle 18.00
> Venerdì 27 ottobre dalle ore 16.00 alle 18.00

 

> PUNTI TEMATICI CHE SARANNO AFFRONTATI:

  • Lo storytelling tra letteratura, cinema e nuovi orizzonti culturali
  • L’arco di trasformazione del personaggio
  • La struttura in tre atti
  • Attività di laboratorio

Clicca (QUI) per visionare la scheda completa del corso