Home Alunni Studenti, a Roma la scelta delle superiori passa per Euroma 2

Studenti, a Roma la scelta delle superiori passa per Euroma 2

CONDIVIDI

Gli studenti delle classi di terza media della capital, alle prese con la scelta dell’indirizzo di studi in vista del prossimo anno, hanno un’ottima opportunità: gli Open Days di Euroma 2.

Si tratta di vere e proprie full immersion di orientamento post-licenza media, svolte all’interno del nuovo centro commerciale, a due passi dal quartiere dell’Eur.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’iniziativa, che gode del patrocinio del IX municipio di Roma Capitale e della Regione Lazio, si svolge su cinque giorni, dall’8 al 12 novembre, e coinvolge ben trenta istituti superiori della capitale.

Lo scopo è quello di far conoscere i programmi di ciascuna scuola: dalle ore 9,00 infatti sono accessibili gli stand di ogni istituto, organizzati per materie.

I docenti sono presenti in ogni stand a disposizione di alunni e genitori per illustrare i programmi e le offerte formative della scuola di appartenenza.
Ci sono poi delle aree conferenza, adibite per le presentazioni dei vari istituti, così da rendere più chiari per i ragazzi i requisiti e gli obiettivi di ogni scuola superiore. Agevolando loro, in questo modo, la spesso non facile scelta da compiere entro pochi mesi.

La direzione del centro commerciale Euroma 2 è stata ben felice di organizzare ed ospitare l’evento: “Vogliamo quindi proseguire sulla strada di una stretta collaborazione con gli istituti scolastici del nostro territorio, offrendo alle molte migliaia di visitatori che ogni giorno affollano il nostro centro commerciale l’opportunità di conoscere da vicino il grande lavoro che quotidianamente le nostre istituzioni scolastiche svolgono”.

E proprio grazie a questa collaborazione è anche nato il canale YouTube “Euroma 2 Open Days” dove sono stati “caricati” brevi video di presentazione di ciascun istituto aderente all’iniziativa.

In tal modo, sempre gli studenti delle classi terminali delle scuole medie romane possono quindi farsi un’idea delle scuole da visitare e sulle quali informarsi già da casa: ormai, insomma non ci sono più scuse per rimandare la decisione.

 

{loadposition eb-territorio}

 

 

{loadposition facebook}