Home Attualità Studenti indagati per l’occupazione del liceo

Studenti indagati per l’occupazione del liceo

CONDIVIDI
  • GUERINI

I giovani, aggiunge il sito degli studenti, all’epoca maggiorenni, sono accusati di concorso in occupazione arbitraria di suolo pubblico e interruzione di pubblico servizio dopo essere stati identificati dalla Digos, che fece irruzione poco prima delle 8,00.
Il liceo scientifico Oberdan era stato occupato, con la condivisione di molti altri giovani, nel dicembre del 2012 da circa una cinquantina di studenti, con l’obiettivo di ritinteggiarlo.
Sembra inoltre che persino la preside sia rimasta stupita dalla notizia, dichiarando che lei non avrebbe mai denunciato i suoi studenti.
Uno dei quattro ragazzi ha pure affermato che in un confronto con la preside a conclusione dell’occupazione era stato garantito loro che non sarebbe scattata nessuna denuncia, ma solo un abbassamento del voto in condotta nel primo quadrimestre e i “famosi” processi agli studenti.
Per il momento ai giovani non resta che aspettare di essere ascoltati dal pm per testimoniare la vicenda e sperare in un esito positivo della storia. L’Unione degli Studenti fa sapere inoltre di non lasciare soli i 4 malcapitati soprattutto alla luce del fatto che un’operazione simile mette a rischio il diritto degli studenti di protestare.