Home Attualità Studiare nel liceo della contemporaneità

Studiare nel liceo della contemporaneità

CONDIVIDI
  • Credion

Lo studio del Diritto e dell’Economia Politica a scuola è ormai indispensabile per comprendere il mondo che ci circonda è che diventa sempre più complesso, intricato: non a caso si tratta di discipline previste nel piano di studi di quasi tutti i Paesi dell’Unione Europea. Apidge, l’Associazione degli insegnanti di Diritto e di Economia Politica, si rivolge direttamente agli studenti e alle loro famiglie per far conoscere un percorso liceale non sempre conosciuto e debitamente rappresentato nei momenti di orientamento alla Scuola Secondaria Superiore.

L’Opzione economico-sociale del Liceo delle Scienze Umane, ormai definito Liceo Economico Sociale, ha assunto spiccate caratteristiche di percorso liceale di alto profilo sociale, sino a segnalarsi come il liceo della contemporaneità, il cui percorso di studi mira a sviluppare negli studenti una cittadinanza attiva legata a temi come l’educazione alla sostenibilità, l’educazione al lavoro, l’educazione economica e finanziaria.

Icotea

Esso rappresenta l’unico liceo dove si studiano, fino al completamento dei corsi, due Lingue straniere e le Scienze giuridiche ed economiche: si guida infatti lo studente ad approfondire ed a sviluppare le conoscenze e le abilità ed a maturare le competenze necessarie per cogliere la complessità e la specificità dei processi che stanno alla base della società civile.

Apidge invita dunque a valutare con attenzione le novità e le peculiarità espresse nelle 360 istituzioni scolastiche italiane che offrono i percorsi didattici del Liceo Economico Sociale riconoscendovi un Liceo capace di lavorare all’interno del territorio in cui si colloca, su temi di attualità, in maniera interdisciplinare, utilizzando modalità didattiche innovative.