Home Precari Supplenti: caricati i POS delle scuole per i pagamenti

Supplenti: caricati i POS delle scuole per i pagamenti

CONDIVIDI

Finalmente in arrivo gli stipendi per i supplenti, anche con gli arretrati del 2014.

Il Miur ha infatti comunicato ai dirigenti scolastici l’erogazione dei fondi, che sono già a disposizione delle scuole.

Le somme caricate sui POS delle scuole dovrebbero garantire (il condizionale è d’obbligo) il saldo di novembre e lo stipendio di dicembre 2014.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Come governo – scrive il Miur in un comunicato stampa del 14 gennaio – abbiamo voluto dare un segnale ai supplenti stanziando velocemente le risorse extra, 64,1 milioni di euro, necessarie a coprire il pagamento dei loro stipendi – sottolinea il Ministro Stefania Giannini – Quest’anno nel periodo settembre-novembre abbiamo avuto un picco di sostituzioni, con un incremento dell’11% rispetto allo scorso anno. Anche per questo si è reso necessario uno sforzo economico aggiuntivo su cui il governo non ha avuto esitazioni”.

“Purtroppo, – denuncia la Flc Cgil – la regolarizzazione del pagamento degli stipendi è dovuta avvenire in tutta fretta da parte delle segreterie, a causa dell’esiguo tempo dettato dall’apertura delle funzioni e dalle disfunzioni del sistema NoiPa, che ha continuato a funzionare a singhiozzo”.

Quindi c’è da augurarsi che i conteggi siano esatti e che l’emissione avvenga correttamente.

CONDIVIDI