Home Precari Supplenti: una svolta nei sistema di pagamento

Supplenti: una svolta nei sistema di pagamento

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La ministra Stefania Giannini, ha annunciato una «svolta» nel sistema dei pagamenti delle supplenze. Con un  decreto firmato mercoledì si prevedono tempi certi per il pagamento delle supplenze brevi e saltuarie del personale scolastico.

 

{loadposition eb-prova}

ICOTEA_19_dentro articolo

 

Con queste nuove regole scatta l’obbligo di pagamento degli stipendi entro al massimo 30 giorni dalla fine del mese in cui si è svolto il servizio. Se un insegnante ha fatto 15 giorni di supplenza nel mese di ottobre dovrà attendere al massimo fino alla fine di novembre per vedere accreditata la propria retribuzione.

La ministra ha infatti dichiarato: «Si tratta di una vera e propria svolta che eviterà che si ripeta di nuovo quanto accaduto troppe volte in passato. E cioè che chi lavora con contratti a termine nelle nostre scuole, solo perché supplente, riceva con ritardo quanto gli è dovuto».

Preparazione concorso ordinario inglese