Home Archivio storico 1998-2013 Generico Supplenze Ata: riconosciuto il diploma magistrale

Supplenze Ata: riconosciuto il diploma magistrale

CONDIVIDI

Con la nota del 22 gennaio 2002 prot. n. 482, il MIUR ha accolto le pressanti richieste degli aspiranti in possesso del diploma di maturità magistrale che, nel novembre dello scorso anno, avevano presentato domanda di inserimento nella terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto per il profilo di "assistente amministrativo".
Il diploma magistrale, quindi, viene considerato valido – si legge nella nota – "in ossequio al principio di assicurare la più completa parità di trattamento, nell’ambito del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario statale della scuola. Si era venuta a creare, infatti, una condizione di disparità fra coloro che, in possesso di tale diploma, risultavano già inclusi nelle precedenti graduatorie provinciali e coloro che non avevano avuto la possibilità di inserirsi in quanto queste ultime erano state abolite dalla legge n. 124 del 3 maggio 1999 e sostituite dalla nuova normativa del regolamento supplenze emanato con D.M. 13 dicembre 2000.
Pertanto, i dirigenti scolastici delle scuole alle quali sono state inviate le domande dovranno attenersi a tale disposizione nei confronti degli aspiranti in possesso del diploma magistrale e rettificare le relative graduatorie per il conferimento delle supplenze temporanee.

CONDIVIDI