Home Precari Supplenze, ci sono anche le graduatorie di istituto. Ecco in quali casi

Supplenze, ci sono anche le graduatorie di istituto. Ecco in quali casi

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le supplenze comprenderanno anche le graduatorie di istituto. E’ bene chiarirlo in vista della presentazione delle domande per le graduatorie provinciali che avverrà a breve.

Infatti, è sbagliato considerare abolite le graduatorie di istituto. Hanno subito solo un restyling e integrate con le graduatorie provinciali docenti per il conferimento delle supplenze. Tuttavia è bene fare chiarezza su questo aspetto.

Graduatorie istituto: in quali casi vengono utilizzate

Infatti, per quanto riguarda il conferimento delle supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche, saranno utilizzate in via prioritaria le graduatorie ad esaurimento e, in caso di loro esaurimento o incapienza, in subordine, si utilizzeranno le GPS.

ICOTEA_19_dentro articolo

In caso di esaurimento o incapienza delle GPS, saranno utilizzate le graduatorie di istituto.

Invece, per le supplenze temporanee si utilizzeranno esclusivamente le graduatorie di istituto.

 

Graduatorie provinciali: le info utili nella diretta Facebook e Youtube del 22 luglio

 

Da rimarcare una differenza sostanziale fra graduatorie provinciali e graduatorie di istituto: l’individuazione del destinatario della supplenza è operata dal dirigente dell’amministrazione scolastica territorialmente competente nel caso di utilizzazione delle GAE e delle GPS, mentre sarà il dirigente scolastico ad individuare il supplente in caso di utilizzazione delle graduatorie di istituto.

Supplenze graduatorie istituto: le tre fasce

I docenti per le supplenze temporanee, potranno presentare domanda per l’inserimento nelle graduatorie di istituto, contestualmente alla domanda di inclusione nelle GPS, indicando sino a 20 istituzioni scolastiche nella stessa provincia scelta per l’inserimento nella GPS.

Le graduatorie di istituto resteranno articolate in tre fasce:

a) la prima fascia resta costituita con i soggetti inclusi anche nelle Gae;

b) la seconda fascia sarà costituita dai docenti inclusi nelle GPS di prima fascia che presenteranno il modello di scelta delle sedi per la II fascia delle graduatorie di istituto contestualmente alla domanda di inserimento nelle GPS;

c) la terza fascia sarà costituita dai docenti inclusi nelle GPS di seconda fascia che presenteranno il modello di scelta delle sedi per la III fascia delle graduatorie di istituto contestualmente alla domanda di inserimento nelle GPS.

Per gli aspiranti all’inclusione nelle graduatorie di istituto di seconda e terza fascia, i punteggi, le posizioni e le eventuali precedenze saranno determinati sulla base dei dati presentati attraverso le procedure informatizzate per l’inclusione nelle GPS.

IL TESTO DELL’ORDINANZA SULLE GPS

I TITOLI VALUTABILI E GLI ALTRI ALLEGATI PER LA DOMANDA (CLICCA QUI)

TUTTO SULLE GRADUATORIE PROVINCIALI

 

Preparazione concorso ordinario inglese