Home Attualità Tempo pieno e attività sportiva nel piano di Bianchi. OK di Vezzali,...

Tempo pieno e attività sportiva nel piano di Bianchi. OK di Vezzali, sottosegretaria e campionessa di scherma

CONDIVIDI

Parlando del Piano nazionale di rilancio e resilienza nel corso di una intervista rilasciata a Sky TG24, il Ministro Bianchi ha spiegato che si tratta di un “grande piano contro la povertà educativa” in cui la diffusione del tempo pieno è da considerarsi centrale.

“Nel nostro Paese – ha detto Bianchi – sono troppi i bambini che non hanno quel punto di riferimento affettuoso, dico con orgoglio la parola ‘affettuoso’. La scuola dell’infanzia non è un lusso e non lo deve essere soprattutto al Sud”.

Icotea

“Le discipline scientifiche, matematica e scienze, sono fondamentali ma anche altre – ha aggiunto il Ministro – il computer per quelli della mia età è una scoperta, i bambini crescono col computer e lo sanno usare meglio di noi. Poi arte, musica, c’è troppa poca musica nelle nostre scuole. C’è lo sport inteso come salute, molti bambini crescono non avendo cura del proprio corpo. Il tempo pieno – sostiene il ministro – deve essere proprio finalizzato ad aiutare ai nostri studenti una vita più complessa”.

L’accenno all’importanza dell’attività sportiva è piaciuto alla sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali, una delle migliori schermitrici di sempre, con 9 medaglie d’oro in 5 diverse alle Olimpiadi e 13 titoli mondiali, che ha commentato: “Apprendo con grande soddisfazione l’apertura pubblica espressa dal Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, circa l’importanza dello sport nell’ambito della ‘nuova scuola’. Condivido non solo l’esigenza di delineare i profili della ‘nuova normalità’ che ci troveremo a vivere, ma anche e soprattutto l’importanza che all’interno della vita scolastica sia presente ancora più sport, non solo inteso come attività ludico-motoria ma anche come elemento didattico in tema di rispetto delle regole e benessere”.