Home Attualità Terremoto, i sindacati chiedono di posticipare le scadenze delle utilizzazioni e assegnazioni...

Terremoto, i sindacati chiedono di posticipare le scadenze delle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

CONDIVIDI
I segretari generali dei sindacati scuola Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal hanno inviato al ministro dell’istruzione una richiesta.

Attraverso la richiesta congiunta, si chiede di intervenire urgentemente per ridefinire i termini per le operazioni riguardanti il personale scolastico nelle zone colpite dal terremoto, aggiornando per loro tutte le scadenze delle mobilità dei docenti e del personale Ata, assumendo inoltre ogni provvedimento necessario per garantire un regolare avvio delle attività scolastiche.

Ecco il testo della nota sindacale indirizzata al dicastero di Viale Trastevere:

 

In considerazione dei gravissimi disagi che si stanno verificando nelle aree territoriali interessate dal sisma, si chiede l’immediata sospensione, per le aree in questione, di tutte le scadenze previste per le operazioni di utilizzo e assegnazione del personale, e che le stesse siano successivamente rideterminate in base all’evolversi della situazione, insieme a ogni altro provvedimento che si rendesse necessario per assicurare un regolare avvio dell’anno scolastico“.

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition eb-clil-tutti}

 

 

 

{loadposition facebook}