Home Precari Tfa sostegno, Ciraci (MiSoS): “Bene l’avvio dei corsi. Ma serve stabilizzare i...

Tfa sostegno, Ciraci (MiSoS): “Bene l’avvio dei corsi. Ma serve stabilizzare i precari”

CONDIVIDI

Abbiamo già scritto che il Miur ha firmato il decreto che autorizza l’avvio del Tfa sostegno 2020. In palio ci sono quasi 20 mila posti e già si è stabilito il calendario delle prove preselettive che si svolgeranno il 2 e 3 aprile 2020.

A commentare il decreto che autorizza il Tfa sostegno V ciclo è Ernesto Ciraci, presidente del MiSoS, l’associazione docenti specializzati sul sostegno.

“L’avvio del V ciclo del corso di specializzazione sul sostegno pari a circa 19.585 posti in formazione, rappresenta una boccata d’ossigeno nel solco della formazione indispensabile per attuare un’adeguata crescita formativa per i nostri alunni”, dichiara Ciraci che prosegue: “Bene aver inserito gli idonei del 4 ciclo di diritto al prossimo corso di specializzazione, sul quale l’Associazione Misos ha più volte sensibilizzato tale scelta”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Tfa sostegno 2020: pochi posti dove c’è più bisogno di specializzati

Il presidente del MiSoS punta perà l’attenzione su uno dei problemi presenti anche in passato: “Purtroppo scorgendo i numeri relativi alla distribuzione regionale dei posti per v ciclo, ci si accorge di un dato rilevante: il numero maggiore di corsi di specializzazione saranno attivati dalle Università del Centro e del Sud, mentre al Nord ne saranno attivati in numero inferiore. Come nei precedenti cicli del corso specializzazione sul sostegno è palese la sproporzione dei posti destinati al Sud Italia a discapito delle regioni del Nord Italia, per citarne alcune : Emilia Romana, Piemonte, Lombardia, dove il numero dei posti è insufficiente al fabbisogno regionale

“Allo stesso tempo, conclude Ciraci, diventa indispensabile e fondamentale, adesso, stabilizzare tutti i precari specializzati sul sostegno e trasformare l’enorme numero delle cattedre in deroga, circa 70.000, a partire dalla prossima Legge in Bilancio.
Diventa fondamentale quest’ultimo punto per la garantire la continuità didattica che può essere raggiunta solo attraverso la stabilizzazione di tutti i precari specializzati e specializzandi.”

CLICCA QUI per il decreto

Vuoi prepararti alle prove d’accesso del prossimo Tfa sostegno 2020? Scopri l’offerta formativa di Tecnica della Scuola Formazione (CLICCA QUI)

 

Leggi anche

Tfa sostegno 2020, la divisione dei posti università per università

Tfa sostegno 2020, le prove previste per il 2 e 3 aprile