Home Formazione iniziale Tfa discipline tecniche e tecnologiche in Piemonte… il grande bluff!

Tfa discipline tecniche e tecnologiche in Piemonte… il grande bluff!

CONDIVIDI

La tabella dei fabbisogni regionali di posti da destinare a Tfa II ciclo 2014-15 riporta, con riferimento alle discipline tecniche e tecnologiche, le seguenti classi di concorso:

A018 Discipline geometriche, architettoniche, arredamento, scenotecnica
7 posti
A033 Tecnologia
47 posti
A042 Informatica
19 posti
A072 Topografia generale, costruzioni rurali e disegno
5 posti
ed i seguenti accorpamenti di classi di concorso:
Accorpamento 1 (Disegno)
74 posti
Accorpamento 4 (Elettronica ed Elettrotecnica)
22 posti Accorpamento 12 (Aeronautica e Navigazione)  6 posti
Accorpamento 15 (Costruzioni)
27 posti
Accorpamento 16 (Costruzioni navali, aeronautiche e discipline meccaniche)
18 posti
Tot.  225 posti

Icotea

Tali classi di corso, per la natura delle discipline impartite, dovrebbero essere tutte attivate dal Politecnico di Torino. Ma dal file del CIFIS Piemonte si evince che il Politecnico di Torino attiva soltanto il TFA relativo alla c.d.c. A020, accorpamento 4, A042, A072, cui corrisponde un fabbisogno totale di 61 posti.

Ci si chiede:
1  come mai l’istruzione piemontese non è in grado di formare un numero sufficiente di futuri insegnanti e deve ricorrere all’offerta proveniente da atenei di altre regioni per circa il 75% del totale?
2  qual è stato il ruolo dell’USR Piemonte in questa assurda vicenda, tanto più che tanti insegnanti in servizio precari e non abilitati non avranno la possibilità di svolgere i corsi in Atenei situati a centinaia di chilometri di distanza?
3  che senso ha che il Miur pubblichi un fabbisogno senza prima stabilire la reale disponibilità degli Atenei, illudendo così migliaia di concorrenti per dei posti che in realtà non ci saranno mai?
4  chi ripagherà il danno economico di centinaia e forse migliaia di concorrenti che hanno tirato fuori dalle proprie tasche 50 Euro per poter svolgere le prove preselettive di un concorso che a questo punto va definito fantasma?
5  quale garanzia esiste che all’interno dell’offerta complessiva nazionale a questo punto i concorrenti piemontesi che si sarebbero piazzati in posizione utile per svolgere il Tfa ne abbiano effettivamente la possibilità, così come per gli altri concorrenti? (Si noti che la scelta del 1°, 2° e 3° ateneo da parte del concorrente nella procedura informatizzata Cineca risponde a questa garanzia)