Home Didattica Toscana: “Sbagliata l’idea che l’apertura delle scuole crei danno alla comunità”

Toscana: “Sbagliata l’idea che l’apertura delle scuole crei danno alla comunità”

CONDIVIDI

Il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, al Tgcom 24, ha confermato quanto nella sua Regione sta avvenendo, cioè la riapertura delle scuole superiori. 

Scelta che è stata per lo più indicata dai ragazzi di altre regioni nel corso delle loro manifestazioni affinché la scuola riprendesse le lezioni in sicurezza.

Icotea

 “Era sbagliata l’idea che andare a scuola possa produrre un danno per la propria comunità”.

“Finche’ saremo, come da disposizione del Dpcm, in zona gialla e zona arancione, io a scuola voglio che si vada, con le caratteristiche con cui si va oggi, cioè al 50% in presenza, la vigilanza da parte nostra nell’ingresso e sugli autobus, perché è una questione di valori. Il fatto di essere incoraggiato, dopo 10 giorni, da una assenza di moltiplica del trend di contagi, mi convince ancora di più”. 

“Le scuole non sono fonti di contagio, e la mia non è una valutazione scientifica ma di buonsenso”.