Home Attualità Tutti gli alunni promossi o stop lezioni il 30 giugno: come finirà...

Tutti gli alunni promossi o stop lezioni il 30 giugno: come finirà l’anno scolastico? [VOTA IL SONDAGGIO]

CONDIVIDI

Confermato lo stop delle attività didattiche fino al 3 aprile, per adesso, con un prolungamento sempre più imminente, cominciano a farsi largo le ipotesi su quale possa essere l’epilogo dell’anno scolastico. A tal proposito La Tecnica della Scuola ha lanciato un sondaggio sulla propria pagina Facebook.

Il quesito è semplice: quale sarà la prospettiva per concludere l’anno scolastico: promuovere tutti gli alunni oppure prolungare le lezioni fino al 30 giugno? C’è tempo fino alle 12 del 23 marzo per esprimere la propria opinione.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Non è possibile fornire una data per l’apertura delle scuole, tutto dipende dall’evoluzione dei prossimi giorni dello scenario epidemiologico”, ha detto la ministra Azzolina nei giorni scorsi. Tuttavia, visto che si andrà verso il mantenimento della chiusura per tutto il mese di aprile (almeno), ci sembra ragionevole pensare che fra poco questo tema della conclusione dell’anno scolastico diventerà centrale.

Fine anno scolastico: inversione di tendenza?

Al momento, come abbiamo visto sopra, gli utenti sembrano per la maggior parte propendere per una promozione diretta degli alunni (66%) rispetto a chi invece pensa che la soluzione migliore possa essere posticipare al 30 giugno la fine delle lezioni (34%).

Il dato, se così dovesse essere confermato, sarebbe interessante, perchè di segno opposto rispetto al sondaggio proposto lo  scorso 4 marzo.

In quell’occasione, infatti, la maggioranza degli utenti valutava con maggiore favore la conclusione dell’anno scolastico il 30 giugno anziché il 6 politico a tutti gli studenti.

 

E’ vero che sono cambiate molte cose in poche settimane. E forse, sta cambiando anche l’idea della conclusione dell’anno scolastico.

 

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS

Ricordiamo che La Tecnica della Scuola ha aperto una pagina dedicata alla didattica a distanza

LEGGI ANCHE

Coronavirus, ridotti sia l’esame di terza media che la maturità: tutte le ipotesi

Coronavirus, maturità senza esami: Londra ha già deciso, in Italia non si può fare