Umberto Galimberti e il suo “L’ospite inquietante, il nichilismo e i giovani”

CONDIVIDI
  • Credion

Questa settimana, la nostra rubrica Leggere lib(e)ri presenta L’ospite inquietante, il nichilismo e i giovani, di Umberto Galimberti.

Il filosofo italiano, in questo famoso saggio del 2007, analizza e descrive l’universo adolescenziale, spesso oscurato da gravi malesseri, e individua nella famiglia, nella scuola, nella società tutta, i responsabili di un disagio esistenziale che spesso degenera nel deserto emotivo e in tutte le sue, anche tragiche, conseguenze. E’ ancora oggi questa la situazione? La scuola è sempre indifferente – come sostiene Galimberti in questo libro – ai drammi che attraversano la vita di molti nostri alunni?

La rubrica è a cura di Gabriele Ferrante. Per rivedere tutti i video della playlist, cliccare QUI.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook