Home Generale Un assaggio delle scadenze di marzo 2015

Un assaggio delle scadenze di marzo 2015

CONDIVIDI

Marzo è un mese ricco di appuntamenti.

La prima scadenza importante è il 2 marzo, data entro la quale i lavoratori che hanno ricevuto comunicazione dall’Inps di essere rientrati tra i beneficiari della cosiddetta Sesta salvaguardia possono presentare domanda di cessazione in modalità cartacea utilizzando il modello allegato alla Nota prot. n. 4441 del 9 febbraio 2015.

Marzo è anche il mese in cui si svolgeranno le elezioni per il rinnovo delle Rsu: il 3, 4 e 5 marzo tutte le scuole saranno, infatti, impegnate con le operazioni di voto. Nel Protocollo RSU 28 ottobre 2014 sono indicate tutte le scadenze successive alla tornata elettorale.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il 15 marzo cadono poi alcune scadenze ricorrenti: è il termine solito entro cui il personale docente, educativo e Ata (esclusi i Dsga) può presentare domanda di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a part-time dall’a.s. 2015/2016; è anche il termine entro il quale gli studenti possono ritirarsi dalla frequenza. Inoltre, ricorre sempre il 15 marzo il termine per la predisposizione del conto consuntivo da parte del Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi.

Entro il 20 marzo le scuole del primo ciclo di istruzione interessate all’adozione sperimentale dei nuovi modelli nazionali di certificazione delle competenze devono comunicare la propria adesione all’Ufficio Scolastico Regionale di competenza, all’attenzione dello Staff regionale.

Marzo è anche il mese della mobilità: ai sensi della O.M. n. 4 del 24 febbraio 2015, entro il 16 marzo il personale docente ed educativo potrà presentare domanda, dal 18 marzo al 15 aprile 2015 saranno aperte le funzioni per il personale Ata, entro il 21 marzo possono presentare eventuale revoca della domanda presentata i docenti della scuola dell’infanzia ed il 31 marzo è il termine di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili per il personale docente della scuola dell’infanzia.

Infine, riepiloghiamo alcune scadenze riguardanti i Tfa su sostegno: il 3 marzo scade il bando dell’Università di Foggia, il 9 marzo dell’Università di Bologna, il 18 marzo dell’Università di Bari, il 20 marzo dell’Università di Padova e dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

CONDIVIDI