Home Generale Un attacco di ansia e si taglia i polsi a scuola

Un attacco di ansia e si taglia i polsi a scuola

CONDIVIDI
  • Credion

Una ragazzina di 16 anni, studentessa di un liceo a Lecce, ha tentato di tagliarsi le vene del polso nel bagno della scuola.

E’ accaduto alla terza ora poco prima del compito in classe di Fisica in programma nella classe della ragazzina. E’ stato il perdurare dell’assenza che ha allarmato il docente il quale ha chiesto ad una compagna di classe della 16enne di andare nella toilette dell’istituto per vedere cosa stesse accadendo. La 16enne era in bagno ancora lucida con la musica del cellulare diffusa ad alto volume. Per terra c’era sangue e la ragazzina aveva un taglio ad un polso.

 

{loadposition carta-docente}

 

In ospedale dove la 16enne è stata condotta, i sanitari le hanno diagnosticato una lesione superficiale auto inferta sembrerebbe durante un attacco di ansia di cui sembra che la giovane soffra a causa di un lieve stato depressivo.

Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri mentre la dirigente scolastica ha provveduto ad informare l’Ufficio scolastico provinciale e il Tribunale dei Minorenni.