Home Sicurezza ed edilizia scolastica Un parco in stato di abbandono mette in pericolo una scuola romana

Un parco in stato di abbandono mette in pericolo una scuola romana

CONDIVIDI

Alberi e rami spezzati dal maltempo aspettano, da venti giorni, di essere portati via da Villa Paganini tra via Nomentana e vicolo della Fontana, nel II municipio, a Roma. All’interno della villa, tra l’altro, c’è una scuola pubblica materna ed elementare, la Montessori, frequentata da 150 bambini che sono  in costante pericolo.

Tanto che i genitori degli alunni che frequentano il plesso si stanno mobilitando per denunciare lo stato di degrado e abbandono della villa e chiedere un intervento tempestivo al dipartimento Ambiente di Roma Capitale e al servizio giardini per la rimozione dei tronchi e dei rami crollati.

Icotea

A tal riguardo l’assessore all’Ambiente e al verde pubblico ha detto: “Sono mesi che Villa Paganini giace in questo stato tanto che il parco è stato messo in sicurezza perché ritenuto pericoloso. È stato tracciato un percorso all’interno della villa con i nastri gialli della polizia locale. Ma questo non basta. Gli alunni iscritti alla Montessori, infatti, entrano ed escono dal parco liberamente e i nastri di sicurezza – vengono puntualmente manomessi: c’è chi li leva o chi ci cammina sopra”.