Home Archivio storico 1998-2013 Generico Undici associazioni chiedono alle Regioni di bloccare il decreto sul II ciclo

Undici associazioni chiedono alle Regioni di bloccare il decreto sul II ciclo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Undici associazioni dell’Emilia-Romagna che fanno riferimento al variegato Movimento anti-Moratti chiedono ai Presidenti della Regione e della Conferenza Stato-Regioni di impegnarsi a bloccare il decreto sul secondo ciclo.
“Abrogare la legge 53 senza se e senza ma” è lo slogan con cui le Associazioni aprono la loro lettera che si conclude con la formale richiesta che le Regioni, nel corso dell’incontro del 15 settembre, dichiarino irricevibile il decreto e si rifiutino di esprimere il loro parere in modo da impedire il varo della riforma.
“Solo così – sostengono gli estensori del documento – sarà possibile nella prossima legislatura mettere mano a una riforma condivisa e utile alla formazione del cittadino e alle necessità culturali delle nuove generazioni, in grado di permettere al nostro paese di essere competitivo nella società globale della conoscenza”.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese