Home Archivio storico 1998-2013 Generico Università a distanza: nominato il Comitato di esperti per l’accreditamento

Università a distanza: nominato il Comitato di esperti per l’accreditamento

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il Comitato di esperti, incaricato di esprimere motivato parere in merito alle richieste di accreditamento dei corsi di studio a distanza delle Università statali e non statali e delle istituzioni universitarie abilitate a rilasciare titoli accademici, è stato nominato con decreto (firmato il 25 giugno 2003) del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Letizia Moratti, e del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie, Lucio Stanca.
Il Comitato è così composto: presidente Fabio Roversi Monaco, ordinario di diritto amministrativo nell’Università di Bologna.

Membri: Ivo De Lotto (ordinario di sistemi di elaborazione delle informazioni nell’Università di Pavia), Pierluigi Della Vigna (ordinario di ingegneria informatica nel Politecnico di Milano), Bruno Fadini (ordinario di informatica nell’Università di Napoli "Federico II), Donato Antonio Limone (ordinario di diritto dell’informatica nell’Università di Lecce), Roberto Maragliano (ordinario di didattica e tecnologie dell’istruzione nell’Università di Roma Tre) e Antonio Mathis (libero docente di controlli automatici).
Il Comitato rimarrà in carica tre anni.
E’ così completato il quadro normativo previsto dall’art. 26 della legge finanziaria per il 2003 e dal provvedimento attuativo del 17 aprile scorso, il quale consentirà anche all’Italia di allinearsi al resto dell’Europa nell’ambito della formazione a distanza (e-learning), recuperando così il ritardo in tale settore nel confronto dei paesi Ue, in modo particolare del Regno Unito e degli Usa.

Il Comitato è tenuto a formulare il proprio parere entro 45 giorni dalla data della presentazione dell’istanza.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese