Home Attualità Usa, tra gli studenti delle superiori la marijuana sorpassa la sigaretta

Usa, tra gli studenti delle superiori la marijuana sorpassa la sigaretta

CONDIVIDI

Per la prima volta dagli anni Settanta, negli Stati Uniti la marijuana batte la sigaretta tra le preferenze degli studenti di scuola superiore.

La notizia è da accertare, perché giunge attraverso un semplic sondaggio, realizzato da ‘Monitoring the Future’. Dal quale è merso che il 6% degli studenti di età compresa tra i 17 e i 18 anni ha dichiarato di fare uso di marijuana tutti i giorni, contro il 5,5% che invece fuma sigarette. Nel 2014 la percentuale di coloro che fumavano sigarette era di quasi il 7%.

Icotea

 

{loadposition bonus_1}

 

Complessivamente, anche se stanno prendendo piede altre forme di dipendenza, come la sigaretta elettronica, negli ultimi cinque anni l’uso quotidiano di sigarette è sceso del 55%. In calo è risultato anche il consumo della marijuana sintetica, dell’alcol e degli anti-dolorifici.

L’aumento dell’uso della marijuana è dovuto soprattutto alla nuova percezione che si ha di questa sostanza: sempre meno studenti, a torto, pensano che sia pericolosa. E a tale percezione ha contribuito anche il fatto che può essere prescritta dai medici per scopi terapeutici.

 

{loadposition facebook}