Home Mobilità Utilizzazioni 2022, nel calcolo del punteggio va aggiunto l’anno in corso

Utilizzazioni 2022, nel calcolo del punteggio va aggiunto l’anno in corso

CONDIVIDI

Una docente che vorrebbe fare domanda di utilizzazione 2022-2023, ci chiede come si calcola il punteggio e se deve essere calcolato anche il servizio dell’anno in corso.

Calcolo punteggio

La domanda per le utilizzazioni 2022-2023, presumibilmente sarà prodotta nella prima decade di luglio, non prima della firma sul prossimo contratto triennale della mobilità annuale. Per il triennio 2022-2023, 2023-2024 e 2024-2025, il CCNI utilizzazioni adotterà la medesima tabella di valutazione dei titoli del precedente contratto. Quindi per il calcolo del punteggio delle utilizzazioni, sarà usato l’allegato 2 tabella di valutazione dei titoli e dei servizi del personale docente ed educativo relativo al CCNI mobilità 2022/2025. Per il calcolo del punteggio per le utilizzazioni si usa la tabella dei movimenti d’ufficio e non quella dei movimenti a domanda.

Icotea

In buona sostanza il servizio pre ruolo è calcolato 3 punti per i primi 4 anni e 2 punti per ogni anno scolastico successivo al quarto anno. Per cui se complessivamente un docente avesse un pre ruolo di 12 anni, totalizzerebbe per questo tipo di servizio 28 punti. Infatti per i primi 4 anni di pre ruolo avrebbe 12 punti e per gli altri 8 altri 16 punti, per un totale di 28 punti.

Per il servizio di ruolo, ovvero del ruolo di attuale appartenenza, il docente potrà calcolare 6 punti per ogni anno di servizio. In caso di continuità del servizio, senza avere mai avuto soluzione di continuità, spettano 2 punti ogni anno fino al compimento del quinquennio e 3 punti ogni anno per gli anni successivi al quinquennio.

Per attribuire il punteggio riferito alla domanda di utilizzazione, basta prendere il punteggio della graduatoria interna di Istituto per l’individuazione dei docenti soprannumerari per l’anno scolastico 2022/2023 e a questo si aggiungeranno i 6 punti dell’anno in corso e l’eventuale punteggio (2 o 3 punti) di continuità del servizio. Ovviamente si possono anche aggiungere i punti dei titoli acquisiti entro e non oltre la data di scadenza della presentazione della domanda di utilizzazione 2022/2023.

Bisogna sottolineare che il docente titolare su posto comune che chiede l’utilizzazione sul sostegno non deve raddoppiare il punteggio del servizio svolto su sostegno ma deve considerare il punteggio già calcolato in graduatoria interna di Istituto per i docenti perdenti posto e aggiungere soltanto l’anno in corso. Il docente titolare su sostegno, perdente posto per il 2022/2023 o che si trova a chiedere ogni anno, all’interno dell’ottennio calcolato dall’anno che ha perso il posto, il rientro nella scuola di precedente titolarità, ha diritto a chiedere utilizzazione e può raddoppiare il punteggio degli anni svolti su sostegno sia in ruolo che pre ruolo o diverso ruolo.