Home Archivio storico 1998-2013 Calendario scolastico Vacanze scolastiche: confronto sul calendario

Vacanze scolastiche: confronto sul calendario

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Come risulta evidente, le vacanze scolastiche muovono interessi generali, con notevoli ricadute su famiglie e mondo del lavoro.
Già da alcuni mesi, il Ministro del Turismo, Vicepresidente del Consiglio, Francesco Rutelli, ha avanzato l’ipotesi di una possibile, diversa organizzazione del calendario scolastico.
Allo scopo, ha convocato una commissione di lavoro composta da esperti del Ministero, del Censis, delle Università, di Confcommercio, Confindustria, sindacati e operatori turistici.
Per la prima volta, sono stati convocati anche i rappresentanti delle associazioni di genitori A.Ge, AGeSC e Cgd.
Ha apprezzato l’iniziativa, in particolare, il Presidente nazionale dell’A.Ge. Maurizio Salvi, che dichiara:
“Nonostante il breve preavviso siamo riusciti ad effettuare un rapido sondaggio fra i nostri soci, che hanno apprezzato molto l’opportunità di poter esprimere il proprio parere. Nel corso dell’incontro con il ministro abbiamo riferito l’apprezzamento della nostra base sociale verso questa proposta. Certo è che si dovranno tutelare le famiglie. Durante le pause invernali occorrerà predisporre servizi che accolgano i bambini quando i genitori lavorano, così come accade nel periodo estivo, e poi i periodi di interruzione dovranno essere coincidenti, se non in tutta Italia, almeno a livello territoriale, in modo da non penalizzare le famiglie con più figli. Esistono poi aspetti secondari, ma non marginali, come ad esempio la necessità di climatizzare le aule nelle zone più calde, se le lezioni dovessero proseguire anche nel periodo estivo”.

L’incontro con il Ministro sembra abbia dato risultati incoraggianti, ed è stato stabilito di portare avanti “un tavolo di confronto su questo tema per creare una nuova cultura adeguata alle esigenze attuali”.
L’AGe, per il maggiore coinvolgimento delle famiglie, ha deciso di dare ai genitori interessati la possibilità di esprimere il proprio parere attraverso il sito dell’associazione: www.age.it.
 
Per informazioni: tel. 335-5324851

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese