Home Attualità Vaccini a scuola, ecco la bozza del decreto

Vaccini a scuola, ecco la bozza del decreto

CONDIVIDI

Il Sole 24 Ore pubblica, in anteprima, la bozza del decreto sulle vaccinazioni. 

Dodici vaccinazioni, da settembre, diventeranno obbligatorie e gratuite per tutti i bambini e ragazzi da zero a 16 anni. Le famiglie che non si adegueranno troveranno chiuse le porte di asili nido e materne, per cui l’obbligo vaccinale diventa requisito d’accesso.

Mentre, a partire dalle scuole elementari, in caso di mancata osservanza dell’obbligo, genitori e tutori dovranno pagare multe tra 500 e 7.500 euro.

ICOTEA_19_dentro articolo

Non solo: chi continuerà a ignorare il calendario vaccinale, sarà segnalato dall’azienda sanitaria locale alla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni “per gli eventuali adempimenti di competenza”.

La bozza di decreto legge recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale” – varato dal Consiglio dei ministri il 19 maggio scorso, e che approderà con ogni probabilità solo il 7 giugno in Gazzetta ufficiale, dopo la firma del Presidente della Repubblica – ripercorre i contenuti annunciati nei giorni scorsi dal premier Paolo Gentiloni.

Spetterà poi all’iter parlamentare – il testo che qui siamo in grado di anticipare dovrebbe essere incardinato lunedì 12 giugno dalla commissione Igiene e Sanità del Senato – entrare nei dettagli. 

I tempi stringono per le 12 vaccinazioni su cui la ministra della salute Beatrice Lorenzin ha chiesto e ottenuto l’obbligatorietà a scuola: a) anti-poliomielitica; b) anti-difterica; c) anti-tetanica; d) anti-epatite B; e) anti-pertosse; f) anti Haemophilusinfluenzae tipo B; g) anti-meningococcica B; h) anti-meningococcica C; i) anti-morbillo; j) anti-rosolia; k) anti-parotite; l) anti-varicella

CONDIVIDI