Valutare le attività di educazione civica ed educazione alla cittadinanza

CONDIVIDI
  • Credion

Come progettare, osservare, valutare e documentare le attività di Educazione Civica? (VAI AL CORSO)

La sperimentazione dell’Educazione civica come attività trasversale a tutte le discipline pone problemi già emersi nel primo anno di sperimentazione in diverse realtà.

Difficoltà di alcuni gruppi di docenti nel progettare insieme, per mancanza di spazi, orari e di abitudine; nell’osservare in itinere, per poi valutare, documentare una attività che non è più disciplinare e sommativa, ma collegiale e formativa.

Questioni di valutazione

Problematiche nella valutazione: che rapporto c’è fra il voto collegiale di Educazione Civica, il voto della materia, legato a un periodo, o quello di comportamento? 

Il corso

Su questi argomenti il corso Valutare le attività di educazione civica ed educazione alla cittadinanza, in programma dal 9 settembre, a cura di Rodolfo Marchisio.

Questo percorso vuole accompagnare, in modo dialettico, la progettazione, l’osservazione e la valutazione di attività di Educazione Civica, nel momento della loro (ri)definizione di inizio anno con riflessioni su quanto emerso il primo anno, indicazione di metodi, messa a disposizione di strumenti. Una sfida a ripensare i modi di lavorare e valutare che ci viene dall’Educazione Civica.
Il percorso si articola nei seguenti punti tematici: progettazione per competenze ed obiettivi di Educazione Civica, osservazione, valutazione formativa ed autovalutazione, revisione e documentazione.