Home Attualità Vietato a scuola il libro che racconta l’amore tra una ebrea e...

Vietato a scuola il libro che racconta l’amore tra una ebrea e un palestinese

CONDIVIDI

Il libro che racconta le avventure di due amanti, una ebrea e un palestinese, è stato vittima di censura ed eliminato dai programmi liceali in Israele suscitando non poche polemiche da parte dell’opinione pubblica.

Il ministero dell’Istruzione ha infatti espresso preoccupazione che la sua lettura tra persone non ancora mature possa spingere a matrimoni misti: “le relazioni intime tra ebrei e non ebrei, e certamente la possibilità di formalizzarle attraverso il matrimonio e una famiglia, anche se ciò non accade nella storia in questione, sono viste da molti nella società come una minaccia alle identità separate”.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

Tuttavia, nonostante la censura, il successo delle vendite stato talmente al di sopra delle aspettative da essere già in fase di ristampa. Addirittura in una graduatoria sul web il romanzo è diventato il best seller del Paese.

Indignati gli ambienti intellettuali di Israele per la decisione ministeriale. Il dicastero tuttavia difende la propria decisione: “nei curricula scolastici ci sono già libri che parlano delle relazioni tra palestinesi e israeliani. È probabile che un giorno anche “Borderlife”, il titolo del libro, potrà esservi incluso”.