Home Alunni Vincono il Premio Siani ma nella loro scuola manca ancora il 40%...

Vincono il Premio Siani ma nella loro scuola manca ancora il 40% del personale”

CONDIVIDI

“Il paradosso è questo da anni facciamo un percorso preciso con i nostri studenti, far capire loro che la lotta contro la camorra e contro la criminalità in generale deve essere un percorso di normalità, ma in questo momento nella nostra scuola manca il 40% del personale”: dice il prof Salvatore che aggiunge: “Nella nostra scuola mancano i professori e, ci dicono che forse sarà nominato tra qualche mese, ora siamo in orario ridotto. Manca la straordinarietà dell’ordinario che può fare la differenza, proprio in un contesto particolare come può essere Miano, dove la scuola è uno dei pochi presidi di legalità”.

Il Velino, riportando la notizia, scrive pure che, proprio il 23 settembre scorso, è stata inaugurata, presso il liceo scientifico Pitagora – Croce di Torre Annunziata, la nuova tendostruttura “Giancarlo Siani” destinata all’attività sportiva.

Icotea

L’impianto, il cui costo di euro 300 mila è stato interamente finanziato dalla Provincia di Napoli, sarà a disposizione oltre che per gli studenti del Pitagora- Croce anche per altri istituti del territorio.

 “L’inaugurazione di questa struttura intitolata a Siani assume una particolare rilevanza per diversi motivi: abbiamo voluto che avvenisse oggi, 23 settembre, ventinovesimo anniversario della morte di Giancarlo Siani, giovanissimo cronista de Il Mattino che non si piegò alle intimidazioni e non tirò mai indietro la propria penna di fronte al pericolo, rappresentando per i giovani un meraviglioso simbolo di legalità e coraggio”. Così l’assessore regionale, le cui parole però rischiano un effetto boomerang di fronte alla disorganizzazione dello Stato, visibile e tangibile nel pressappochismo con cui si fa partire l’anno scolastico.