Home Sicurezza ed edilizia scolastica Where Are U l’app utile nei casi di emergenza

Where Are U l’app utile nei casi di emergenza

CONDIVIDI

I recenti fenomeni tellurici registrati nel territorio nazionale hanno generato un diffuso senso di ansia nella collettività, che può essere mitigato attraverso una maggiore consapevolezza e conoscenza delle misure precauzionali e delle prassi da applicare durante tali eventi. L’esigenza di informazione e sensibilizzazione è stata maggiormente sentita verso la popolazione scolastica e può essere tradotta in un percorso condiviso tra Istituti Scolastici, Amministrazioni Comunali e Protezione Civile. Un percorso mirato ad individuare alcune linee guida comuni finalizzate alla redazione dei Piani di emergenza dei singoli istituti scolastici.

Tra i sistemi tecnologici utili a diminuire il rischio esiste una app che si chiama Where Are U. Questa app è un servizio che permette di contattare, inviando la propria  posizione  alle Centrali Uniche di Risposta del NUE 112, ovvero del numero unico di emergenza europeo, disponibile in caso di qualsiasi emergenza. Il NUE 112  è il numero unico per le emergenze disponibile in maniera gratuita in tutta Europa. Digitandolo si potrà richiedere l’intervento dei Carabinieri, della Polizia, dei Vigili del Fuoco o del Soccorso Sanitario.

L’eccezionalità di questa applicazione, oltre a essere gratuita, sta nel fatto che “dialoga” con il sistema informativo della Centrale Unica di Risposta NUE 112 permettendo una localizzazione puntuale anche nei casi in cui la persona in emergenza o pericolo non sa o non è in grado di fornire dati precisi sulla sua posizione.

ICOTEA_19_dentro articolo
CONDIVIDI