Home Personale 1 settembre, l’inizio di un nuovo anno scolastico. Tutto quello che c’è...

1 settembre, l’inizio di un nuovo anno scolastico. Tutto quello che c’è da sapere

CONDIVIDI

Il 1° settembre è l’inizio dell’anno scolastico per i docenti, il personale amministrativo e tecnico, per i collaboratori scolastici.

Dopo l’esito del concorsone, che ha mietuto un insegnante su due, innescando tutta una serie di ricorsi e di contenziosi, si attendono ora i risultati degli orali, che, se saranno altrettanto disastrosi, rischiano di mettere veramente in crisi tutto l’apparato organizzativo della scuola.

Icotea

In ogni caso entro il 15 settembre si dovrebbero concludere tutte queste operazioni, mentre per ora l’unica certezza è che all’apertura del nuovo anno scolastico mancheranno all’appello insegnanti e supplenti, mentre in alcune Regioni non ci sono nemmeno i dirigenti come in Emilia Romagna dove un istituto su quattro è ancora senza. Secondo le prime stime, almeno 90mila posti sui 600mila di ruolo saranno assegnati ai supplenti, per cui ciò che si voleva definitivamente debellare dalla istruzione italiana torna inesorabilmente vincente.

Implementata intanto la cosiddetta “chiamata diretta”, resta da capire ora da dove attingeranno i presidi il personale per riempire tutte le cattedre di cui la loro scuola ha bisogno, considerato appunto che molte delle 32 mila assunzioni previste per quest’anno sono ancora in bilico a causa del fatto che oltre 300 commissioni su 800 non hanno ancora completato la correzione degli scritti. Fermo restando rutti gli impediemnti e la pletora enorme di ricorsi che contribuiranno a creare confuzione e ritardi.

 

DATE 

Da domani ricordiamo che decorrono i collocamenti a riposo per dimissioni volontarie, raggiungimento dei limiti di età, raggiungimento del limite massimo di servizio. Sempre dalla medesima data è possibile presentare domanda telematica per richiedere un mutuo ipotecario Inps. Il termine ultimo è il 10 settembre. Così come decorre dal 1° settembre il termine per presentare al Dirigente scolastico domanda di ricostruzione di carriera. Per farlo, c’è tempo fino al 31 dicembre 2016.

Per quanto riguarda gli esami di Stato del I e II ciclo, ricordiamo le date da tener presenti: il 2 si svolge la seconda sessione suppletiva della Prova nazionale Invalsi (I ciclo); il 13 si riuniscono le commissioni per gli esami nella sessione straordinaria (II ciclo); il 14 si svolge la prima prova scritta degli esami (II ciclo) e a seguire le prove successive.

Il 15 settembre scadono invece i termini per il monitoraggio sull’Alternanza Scuola Lavoro e per la trasmissione del modello 770/2016. Sempre dal 15 settembre e fino al 30 si può invece partecipare alla consultazione sulla bozza del RAV per la scuola dell’infanzia.
Ricordiamo anche la scadenza del 9 settembre per la rilevazione degli scrutini analitici. Entro questa data le scuole dovranno comunicare per singolo studente i risultati relativi allo scrutinio integrativo per gli studenti con giudizio finale sospeso per le classi I, II, III e della scuola secondaria di II grado.

 

DAL 5 AL VIA L’ANNO SCOLASTICO ANCHE PER GLI STUDENTI

Dal 5 inizierà l’anno scolastico anche per gli studenti. I primi a tornare sui banchi, il 5 settembre, saranno gli studenti di Bolzano.
A seguire, il 12 settembre, riprenderanno le lezioni in Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Trento, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.
Il 14 è la volta di Basilicata, Calabria, Liguria, Sardegna e Sicilia.
Gli ultimi a rientrare, il 15 settembre, saranno gli studenti di Campania, Emilia Romagna, Lazie, Marche, Puglia e Toscana.

Ecco il calendario delle festività

tutte le domeniche;
il 1° novembre, festa di tutti i Santi;
1’8 dicembre, Immacolata Concezione;
il 25 dicembre, Natale;
il 26 dicembre;
il 1° gennaio, Capodanno;
il 6 gennaio, Epifania;
il giorno di lunedì dopo Pasqua;
il 25 aprile, anniversario della Liberazione;
il 1° maggio, festa del lavoro;
il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;
la festa del Santo Patrono.

 

Ecco una serie di articoli realizzati dalla nostra testata in vista dell’inizio dell’anno scolastico:

 

Titolari di ambito senza sede a poche ore dall’inizio della scuola  di Lucio Ficara

 

La tabella riepilogativa con tutte le date dell’anno scolastico   di Lara La Gatta

 

Ma quale licenziamento! Ecco cosa accadrà ai docenti in esubero  di Lucio Ficara

 

Si avvia l’anno scolastico con il primo Collegio docenti. Ecco cosa bisogna sapere!  di Lucio Ficara

 

Bonus 500 euro, arriva la proroga: scontrini e fatture rendicontabili fino al 15 ottobre  di Alessandro Giuliani

 

{loadposition corso-cooperative-learning}

 

 

{loadposition facebook}