Home Alunni 10 studenti sospesi per atti contro compagni e studenti. Il caso di...

10 studenti sospesi per atti contro compagni e studenti. Il caso di Brentonico

CONDIVIDI

Metà della classe sospesa dalle attività didattiche. Bufera su una delle classi della scuola media di Brentonico, in provincia di Trento.

Così come segnala il sito del quotidiano locale “Il Dolomiti”, l’allontanamento inflitto a ragazze e ragazzi (in totale 10, ripartiti in egual misura) partirà da domani, lunedì 19 marzo.

Una decisione che non deriva da specifici casi, da violenze o atteggiamenti di bullismo ben identificati: sembra che si sia arrivati alla sospensione dopo una serie di iniziative

In mezzo alla notizia

“Ma non facciamone un caso – afferma il dirigente Ezio Montibeller – abbiamo bisogno di serenità, per i docenti e per gli stessi studenti. Veramente vorrei lasciare la possibilità a insegnanti e studenti di lavorare senza pressioni”.

La questione è comunque tutto sotto controllo, “il clima a scuola è del tutto tranquillo, anche oggi che la notizia è diventata di dominio pubblico”.

La sanzione però non è da leggere come punitiva ma educativa, e secondo Montibeller “questa è una delle iniziative messe in atto, perché gli strumenti in mano alla scuola sono diversi. Con gli enti territoriali stiamo già lavorando. Non entro nel merito delle sanzioni – conclude – ma ribadisco che la scuola sta affrontando la questione con la massima serietà e serenità”.

CONDIVIDI