Home Sicurezza ed edilizia scolastica 300 bambini a casa: riscaldamenti guasti

300 bambini a casa: riscaldamenti guasti

CONDIVIDI

Trecento bambini che frequentano l’unica scuola dell’infanzia e primaria del quartiere Villagrazia a Palermo sono rimasti a casa: nel loro istituto c’è troppo freddo.

La centralina della caldaia, scrive La Repubblica,  è rotta dal 7 gennaio e le aule, dopo il drastico calo delle temperature, sono gelate. Il dirigente scolastico due settimane fa ha inviato una nota d’intervento urgente all’Amg che giovedì scorso ha effettuato un sopralluogo nella scuola. I tecnici hanno portato via la scheda del bruciatore della caldaia per sostituirla “ma da allora non sono più tornati. Abbiamo mandato un ulteriore sollecito all’Amg, attraverso il responsabile della sicurezza della scuola, ma non ci hanno ancora risposto”.

Icotea

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

I genitori dei piccoli alunni dell’istituto, ieri, dopo un incontro con la preside hanno deciso di tenere a casa i loro figli e i trecento bambini dell’istituto intanto perdono ore di lezione.