Home La Tecnica consiglia 5 modi alternativi per insegnare l’inglese

5 modi alternativi per insegnare l’inglese

CONDIVIDI

Il mestiere dell’insegnante non è di certo facile; ogni giorno bisogna trovare un modo nuovo e interessante per ispirare i propri studenti e stimolarli a dare il meglio, specialmente quando si tratta di insegnare una lingua straniera.

Oggi per fortuna è possibile ricorrere a diversi strumenti per rendere le lezioni più interessanti. Ecco qui di seguito 5 modi alternativi per insegnare l’inglese e motivare i propri studenti a migliorare giorno dopo giorno.

1- Utilizzare gli smartphone

I vostri studenti portano i loro smartphones a lezione? Bene, utilizzateli a vostro vantaggio. Ad esempio, potreste invitare i vostri studenti a utilizzare i propri dispositivi in aula o a casa per registrare se stessi mentre parlano in inglese. In questo modo voi potrete prendere in esame più attentamente la loro pronuncia e loro stessi, riascoltandosi, potranno assumere maggiore consapevolezza dei propri errori. Inoltre, gli studenti potrebbero utilizzare i propri telefoni per scaricare audiolibri o per guardare serie TV e film in lingua inglese, sui quali poi potrete incentrare le vostre lezioni, sviluppando così un sistema di apprendimento che combina le lezioni tradizionali con un metodo più interattivo e coinvolgente per i ragazzi.

In mezzo alla notizia

Proprio come avviene nelle scuole di inglese Kaplan, dove è stato sviluppato il metodo di insegnamento K+, che prevede l’utilizzo di lavagne interattive in aula, per stimolare gli studenti a partecipare in modo attivo alla lezione, e di una piattaforma online alla quale gli studenti possono accedere dal proprio smartphone, all’interno della quale si trovano domande interattive, esercizi di ascolto ed esercitazioni che permettono loro di consolidare quanto appreso in aula.

2- L’arte del conversare in inglese

Perché non riservare una o due ore alla settimana a un club di conversazione? In questo caso, la chiave per il successo è lasciar scegliere il tema della conversazione agli studenti. Usate dunque delle immagini, della musica, o qualsiasi atro tipo di materiale, per supportare e stimolare la conversazione. In questo modo i vostri studenti si abitueranno a parlare in inglese e acquisiranno maggiore sicurezza.

3- Uso dei social media

I social media sono un fenomeno globale molto diffuso tra i giovani e che tocca tutti i paesi e le lingue. Perché dunque non utilizzate i social media per portare il mondo reale nella vostra classe? Potreste creare un gruppo online per riunire i vostri studenti e comunicare con loro in modo più innovativo. La lingua utilizzata su siti come Twitter e Facebook può essere utile per insegnare nuovi modi di dire e acronimi in inglese, come ad esempio “GTG” (“get to go”) e “BTW” (“by the way”). Questo è un modo divertente per creare un’atmosfera rilassata e incoraggiare gli studenti a utilizzare la lingua inglese per comunicare.

4- Uscire fuori dagli schemi

I lavori di gruppo e i giochi di ruolo sono stati utilizzati a lungo per insegnare l’inglese, come farne un passo avanti? Basta prendere come esempio Jason Levine, noto anche come Fluency MC, un insegnante di inglese con sede a New York, che usa le canzoni rap per insegnare nuovi vocaboli e la grammatica ai propri studenti. Potreste chiedere ai vostri studenti quali sono i loro cantanti preferiti e dedicare parte delle vostre lezioni all’analisi dei testi delle canzoni, potete star certi che saranno davvero interessati alla lezione.

5- Insegnare inglese nei mondi virtuali

Gli studenti di lingue di tutte le età si stanno immergendo nei mondi virtuali per imparare l’inglese. Potreste dunque incoraggiare i vostri studenti a creare un avatar che viaggia attraverso un mondo virtuale come Second Life, all’interno del quale potranno interagire con gli altri utenti. Inoltre, gran parte della comunicazione è basata su testo, per cui questo mondo virtuale è uno strumento molto utile per rafforzare le loro competenze di writing.

Se siete interessati a rafforzare il vostro metodo di insegnamento, Kaplan International English offre corsi di aggiornamenti per docenti, per mezzo dei quali è possibile imparare le tecniche necessarie per l’insegnamento della propria materia in inglese o dell’inglese stesso come lingua straniera. Grazie a questi corsi potrete affinare le vostre competenze e sarete in grado di aiutare i vostri studenti a migliorare la propria conoscenza della lingua inglese.

PUBBLIREDAZIONALE