Home Estero 9mila giovani sorvegliati in Francia: misure contro la “radicalizzazione”

9mila giovani sorvegliati in Francia: misure contro la “radicalizzazione”

CONDIVIDI

La polizia francese ha messo sotto sorveglianza oltre novemila giovani ritenuti a rischio di radicalizzazione. Lo ha riferito il senatore francese Nathalie Goulet.

“Ci sono giovani radicalizzati – oltre 9.000 di cui il 50% convertiti all’Islam – che sono ancora in Francia sotto sorveglianza”, ha detto la Goulet, che co-presiede il comitato che controlla le reti jihadiste in Europa.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

“C’è molto lavoro da fare” , ha ammesso la vice presidente della commissione Difesa francese, secondo la quale il processo di de-radicalizzazione nel paese dovrebbe fare i suoi primi sforzi per prevenire reclutamenti da parte dei jihadisti già a scuola.

Secondo il Centro Internazionale per lo Studio sulle radicalizzazioni, oltre 1.200 cittadini francesi hanno già aderito allo Stato Islamico e ad altri gruppi jihadisti in Iraq e la Siria, il che rende la Francia il paese Ue con la più grande fonte di reclute tra i gruppi estremisti