Home Generale A un maestro di 92 anni l’onorificenza di commendatore dell’Ordine al Merito...

A un maestro di 92 anni l’onorificenza di commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “per il generoso contributo all’integrazione di giovani profughi africani ai quali, pur nella sua avanzata età, si dedica impartendo lezioni di lingua italiana”.

Questa è l’onorificenza conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a un maestro di 92 anni, Benito Ermes Beltrame, che a Frisanco, in provincia di Pordenone, insegna da tre mesi l’italiano ad un gruppo di 20 profughi africani ospitati in una alberghetto fuori dal paese.
A tal proposito Beltrame dice: “Se mi ha voluto premiare per questo è troppo poco e non merito nulla ma se è un premio alla mia vita da maestro allora accetto perché ho dedicato la mia vita ai bambini. Tornare in cattedra è una esperienza bellissima, trovo l’energia per farlo perché sono ancora giovane di spirito e ho davanti bravi ragazzoni del Senegal, Ghana, Nigeria, Costa d’Avorio che hanno voglia di imparare e alcuni parlano bene la nostra lingua”.
Si ricorda che l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana è statoistituito con la legge 3 marzo 1951 n 178 (G.U. n. 73 del 30 marzo 1951), è il primo fra gli Ordini nazionali ed è destinato a “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

ICOTEA_19_dentro articolo
Preparazione concorso ordinario inglese