Home Archivio storico 1998-2013 Generico Abilitazione all’insegnamento, attivati i corsi

Abilitazione all’insegnamento, attivati i corsi

CONDIVIDI
  • GUERINI


Con la nota del 10 febbraio 2005, prot. n. 243 è stato trasmesso il decreto ministeriale n. 21 del 9 febbraio 2005 nel quale si spiegano il contenuto e l’articolazione dei corsi.
Col decreto n. 21 si impartiscono le disposizioni speciali per il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento ai sensi dell’art 2, comma 3/bis della legge n. 143/2004.
Sono stati attivati i corsi speciali abilitanti, riservati al personale in possesso del titolo di specializzazione per il sostegno, che abbia prestato 360 giorni di servizio su posto di sostegno; quelli riservati agli insegnanti tecnico pratici che abbiano prestato 360 giorni di servizio e quelli speciali riservati per il conseguimento del diploma di specializzazione per il sostegno. La data di scadenza per la presentazione delle domande è stata fissata dal 16 febbraio al 17 marzo 2005.
Per l’attivazione dei corsi destinati "agli insegnanti in possesso del titolo conclusivo del corso di studi dell’istituto magistrale conseguito in uno degli anni 1999, 2000, 2001 e 2002, che siano privi di abilitazione o idoneità e che abbiano prestato servizio per almeno 360 giorni nella scuola materna e nella scuola elementare dal 1° settembre 1999" cioè quelli rientranti nel comma 1, lettera c/bis e comma 1/ter dell’art. 2 della legge n. 143/2004, bisognerà aspettare l’emanazione di altro decreto ministeriale entro il 31 dicembre 2005.

Sempre in data 9 febbraio 2005 è stato emanato il D.M. n. 22, trasmesso con nota ministeriale n. 149 del 10 febbraio, che approva l’allegato A) nel quale sono indicate le lauree specialistiche, i requisiti minimi e i titoli aggiuntivi, ai fini dell’ammissione alle prove di accesso alle Scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario (Ssis) e per il reclutamento del personale docente a tempo determinato nelle scuole secondarie.

Per visonare la nota ministeriale del 10 febbraio 2005, prot. n. 243 e il decreto ministeriale n. 21 del 9 febbraio 2005 con relativi allegati e tabelle; la nota ministeriale n. 149 del 10/2/2005 e il D.M. n. 22 del 9/2/2005, consulta "Ulteriori approfondimenti".

Icotea