Home Archivio storico 1998-2013 Generico Accertamento linguistico per servizio all’estero

Accertamento linguistico per servizio all’estero

CONDIVIDI
  • Credion
Con il decreto del 7 ottobre 2011, prot. n. 4377, il Mae, di concerto con il Direttore generale per il personale scolastico del Miur, ha diramato il bando per partecipare alle prove di accertamento linguistico. Al decreto vi sono allegati il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue; le tipologie delle Istituzioni e dei Codici funzionee le Aree linguistiche.
Alle prove è ammesso a partecipare, a domanda, il personale docente ed Ata (limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi) della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che, dopo l’anno di prova, abbia prestato almeno un ulteriore anno scolastico (escluso l’anno scolastico in corso 2011/2012) di effettivo servizio a tempo indeterminato in territorio metropolitano nella classe di concorso (per i docenti di scuola secondaria di I e II grado), nel posto (per i docenti di scuola dell’infanzia e di scuola primaria), nella qualifica (per il personale Ata) in cui è titolare all’atto della domanda, per il cui relativo codice funzione chiede di partecipare. 
Il candidato invierà la domanda di ammissione alla prova o alle prove esclusivamente per via telematica, compilando, previa registrazione, il predisposto modello on line. La compilazione on line della domanda deve essere completata entro le ore 24 del ventesimo giorno, compresi i giorni festivi, a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª serie speciale
L’11 novembre prevista la pubblicazione sulla G.U. del calendario delle prove scritte, che dovrebbero svolgersi a Roma entro il mese di dicembre del 2011. 

Per visonare il decreto con i rispettivi allegati consulta il box "Approfondimenti" di questa pagina.