Home Attualità Accoltella compagno di scuola per motivi sentimentali: fermato 14enne

Accoltella compagno di scuola per motivi sentimentali: fermato 14enne

CONDIVIDI

Uno studente di 14 anni è stato fermato sabato dalla polizia ad Aversa (Caserta) con l’accusa di aver accoltellato, nell’istituto tecnico Alessandro Volta, un compagno finito poi in ospedale in codice rosso con una ferita alla spalla.

La vittima è seguita da un insegnante di sostegno. L’aggressore, fermato alcune ore dopo il fatto su una minicar, è stato condotto dai poliziotti, su disposizione della Procura minorile, nell’istituto minorile dei Colli Aminei a Napoli.

Secondo quanto riportano i quotidiani, agli agenti ha detto di aver portato il coltello per difendersi da eventuali aggressioni, e non per colpire il compagno di classe.

In mezzo alla notizia

Poi sul ferimento ha spiegato di aver voluto difendere la ragazzina che gli piaceva in quanto il compagno le dava fastidio e la importunava.

Il padre dell’aggressore, convocato in Commissariato, è apparso molto rammaricato per l’accaduto; preoccupati anche i genitori della vittima, così come i docenti, alcuni dei quali hanno assistito all’episodio.

Marco Bussetti: “Fatto gravissimo”

Sull’accaduto è intervenuto anche il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti: “Sono molto addolorato per il grave fatto di sangue avvenuto ad Aversa dove un quattordicenne ha accoltellato un  compagno di scuola. Alla vittima e ai suoi familiari va la mia  vicinanza. È un fatto gravissimo e la comunità scolastica deve reagire  condannando il gesto. Tutti dobbiamo lavorare affinché casi analoghi non  si ripetano mai più. Come Miur seguiamo attentamente gli sviluppi della  vicenda. E per questo un Consigliere del Ministero sarà sul posto per  dare il supporto necessario”, ha scritto su Facebook.