Home Attualità Adotta un alveare: 10 milioni di alveari scomparsi in 10 anni

Adotta un alveare: 10 milioni di alveari scomparsi in 10 anni

CONDIVIDI

Adotta un alveare a distanza: parte il progetto la salvaguardia delle api, una specie di fondamentale importanza per la sopravvivenza dell’intero ecosistema e per il mantenimento della biodiversità.

‘Cose non Cose’ (Cnc), una delle più grandi community virtuali d’informazione giovanile con all’attivo oltre un milione di followers solo su Instagram, e 3Bee, startup nata nel 2017 con l’obiettivo di proteggere le api con la tecnologia, hanno unito infatti le forze per lanciare il progetto “l’Oasi dei giovani”, che con un semplice click consentirà a chi lo desidera di adottare o regalare un alveare a distanza, anche senza essere un apicoltore. 

Icotea

Il progetto “L’Oasi dei giovani” si pone l’obiettivo di contribuire alla sensibilizzazione dei giovani alla tutela dell’ambiente e in particolare delle api, troppo spesso dimenticati e che di fatto sono l’anello indispensabile dell’intera catena alimentare.

Grazie al loro instancabile lavoro di impollinazione, le api sono responsabili di circa l’80% del cibo che mangiamo tutti i giorni. L’emergenza climatica riguarda tutti indistintamente e sta mettendo a repentaglio la salute delle nostre api, non c’è più pertanto tempo per aspettare, bisogna agire subito nell’immediato e concretamente.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli studenti di tutti gli ordini di scuole all’importanza delle api nell’ecosistema e alla stessa sopravvivenza dell’uomo, spingendoli ad adottare uno o più alveari per il bene della collettività, rispettando il nostro pianeta. I dati sono allarmanti visto che il 2021 ha segnato un tragico record del maggior numero di alveari morti di fame. Le api in cerca di nettare hanno trovato fiori aridi e piante che hanno trattenuto la linfa a causa degli stress climatici, riducendo le scorte dell’alveare e provocando vere e proprie carestie: 10 milioni gli alveari scomparsi in 10 anni in Italia.

Sul sito web di 3Bee attraverso un semplice click virtuale https://oasi.3bee.com/owner/cose-non-cose chiunque potrà adottare o regalare un alveare nell’ “Oasi dei giovani” di Cnc.

Chi adotta un alveare a distanza riceve il certificato di adozione personalizzato e le credenziali per accedere all’app di 3Bee, dove monitorare le api dell’alveare adottato. Inoltre, al momento della scelta, a seconda dell’ambiente in cui le api sono stanziate, è possibile selezionare la tipologia di fioritura da impollinare e quindi il miele da produrre. Miele che, una volta pronto, verrà recapitato direttamente a casa dell’adottatore.     

Ogni adozione consente di proteggere da 1000 fino a 10 mila api e produrre fino a 5 chili di miele.