Home Precari AFAM, al via la stabilizzazione dei precari

AFAM, al via la stabilizzazione dei precari

CONDIVIDI

Il Miur ha pubblicato l’avviso per la scelta delle sedi da parte dei precari inseriti nella graduatoria ex legge 128/13, divenuta ad esaurimento con il comma 653 della legge di bilancio per il 2018.

La scelta, che riguarda i tempi determinati e indeterminati, potrà avvenire mediante procedura online dalle ore 10 del 9 novembre alle ore 13 del 13 novembre.

Dopo questa prima tranche di stabilizzazioni prevista per l’anno accademico in corso, si provvederà all’esaurimento della graduatoria.

In mezzo alla notizia

precari delle graduatorie nazionali ora vigenti, a cui si aggiungerà presto la graduatoria 205, lavorano da anni nel settore garantendo in molti casi l’effettivo funzionamento delle Istituzioni.

L’Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica (AFAM) raggruppa tutte le istituzioni della formazione superiore italiana il cui scopo è la formazione nei settori dell’arte della musica, della danza e del teatro.

Comprende essenzialmente le Accademie di Belle Arti, le Accademie Nazionali di Arte Drammatica e di Danza, gli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche (ISIA), i Conservatori di Musica e gli Istituti superiori di studi Musicali; tali istituzioni costituiscono il sistema dell’alta formazione e specializzazione artistica e musicale, nell’ambito delle istituzioni di alta cultura alle quali l’articolo 33 della Costituzione riconosce il diritto di darsi ordinamenti autonomi.

Accanto alle istituzioni Statali, per i diversi settori della formazione artistica, esistono istituzioni private autorizzate a rilasciare titoli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.