Home I lettori ci scrivono Ai nostri alunni manca l’ABC della lingua italiana

Ai nostri alunni manca l’ABC della lingua italiana

CONDIVIDI

Se gli alunni non sanno più comprendere un testo scritto la colpa è della scuola del nostro tempo che ha dimenticato di insegnare ai nostri alunni l’ABC della lingua italiana, ossia l’analisi logica e grammaticale che permette assieme alla lettura di acquisire una buona padronanza con i testi scritti di tutte le tipologie. Nello stesso tempo abitua gli alunni ad una efficace proprietà di linguaggio.

Bisogna abituare i ragazzi a leggere e comprendere testi di difficoltà crescente e non troppo elementari, altrimenti non crescono mai.
Ha ragione Corrado Augias quando su Repubblica ha commentato amaramente la diffusione dei risultati dei test Invalsi definendo la situazione della scuola italiana e soprattutto dell’impossibilità degli alunni di comprendere un testo lo scatafascio di un intero sistema scolastico, dove all’orizzonte si intravede una via senza ritorno.

Augias ha esortato alla lettura dei giornali ed a capire il lessico attraverso il ritorno allo studio della grammatica italiana nelle scuole elementari e medie e non fare progetti senza senso e significato.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

Mario Bocola