Home Reclutamento Al concorso a cattedra una prova sulla “razza”

Al concorso a cattedra una prova sulla “razza”

CONDIVIDI

Capiterebbe anche questo, secondo quanto denuncia un insegnante che si è visto sorteggiare, alla prova orale per il concorso a cattedra per la scuola secondaria (classe di concorso A022 Italiano, storia, geografia), una lezione sulla razza europea.

La denuncia arriva in un post su Facebook dal docente di pedagogia all’Università dell’Aquila che commenta: “E non è nemmeno una prova del 1938. La razza europea. La razza europea? Cioè? Come si potrebbe articolare una lezione sulla “razza europea”? Razza ariana? Ma siamo impazziti?”.

Icotea

E poi precisa che “non si riferisce ad una commissione abruzzese”, ma si tratterebbe, secondo la denuncia del docente, di quanto aveva previsto la commissione esaminatrice per la sua prova orale.

“No, non siamo nel 1938 e nemmeno su Lercio. La razza europea? Cioè? Come si potrebbe articolare una lezione sulla ‘razza europea’? Razza ariana? Ma siamo impazziti?”, scrive il prof in un post specificando: “Aggiungo, dopo vari fraintendimenti, che non si riferisce ad una commissione abruzzese”.

Indignate le reazioni dei colleghi al suo post: “Vergogna”, “senza parole”, “assurdo” sono i commenti più frequenti.