Home Attualità Al via la terza edizione del Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la...

Al via la terza edizione del Salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro

CONDIVIDI

È adesso online il servizio di registrazione per partecipare a JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro, che torna in presenza alla fiera di Verona dal 25 al 27 novembre.

Un’edizione fitta di novità in cui, facendo tesoro della straordinaria esperienza tutta virtuale dello scorso anno, alle attività e agli eventi on site si affianca un palinsesto ricco di proposte digital.

Icotea

Promosso da Veronafiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, l’appuntamento ha sempre tra gli obiettivi fondanti l’intenzione di offrire spazi di confronto e di alleanza tra gli attori, istituzionali e non, e ai giovani e alle loro famiglie strumenti utili e concreti di orientamento.

Per celebrare il suo trentennale, la manifestazione si è dotata di un’immagine totalmente rinnovata, del nuovo portale www.joborienta.net e di un comitato costituito ad hoc presieduto da Cristina Grieco, consigliera del ministro all’Istruzione .Il salone festeggia dunque il traguardo significativo e insieme guarda oltre, con il progetto di diventare una piattaforma permanente di incontro e di scambio ma anche di informazioni e opportunità.

“Next Generation: orientamento, sostenibilità, digitale” è il titolo che farà da filigrana trasversale all’edizione 2021: al centro i temi della digital and green transition, temi che hanno ricadute importanti sul versante della formazione. Così JOB&Orienta si fa portavoce di un messaggio centrale – in particolare oggi, guardando al Piano nazionale di ripresa e resilienza, che si inserisce all’interno del programma Next Generation EU–: l’innovazione passa per il digitale e insieme per la sostenibilità, perché entrambi sono driver di crescita e di competitività per le nostre imprese e costituiscono la nuova bussola dello sviluppo sociale ed economico. Ed entrambi, tradotti in competenze necessarie, sono chiavi di accesso per una buona occupazione dei giovani. In tutto questo la scuola e la formazione avranno un ruolo fondamentale, e prima ancora lo avrà un orientamento efficace.  

Come sempre il salone si articola in una rassegna espositiva – che nel portale si traduce in mappe interattive navigabili del Salone e vetrine virtuali – in cui i diversi percorsi guidano la visita in fiera. Nel padiglione “Istruzione ed educazione” i percorsi “Educazione e scuola”, “Formazione docenti e didattica innovativa” e “Lingue straniere, turismo e mobilità”; in quello “Università, formazione e lavoro”, i percorsi “Accademie e università”, “Lavoro e alta formazione” e “Formazione professionale”.

A completare l’ampia proposta un programma culturale articolato che si rivolge ai diversi target e integra appuntamenti in presenza, eventi in streaming e webinar: convegni e dibattiti sulle tematiche più attuali, con ospiti di spicco dell’economia, della politica e dell’imprenditoria, seminari di formazione per i docenti, laboratori interattivi, workshop esperienziali e simulazioni, incontri con esperti e testimoni, spettacoli e momenti che danno spazio alla creatività dei ragazzi.

La manifestazione, a partecipazione libera, si svolgerà in presenza e sicurezza, grazie al protocollo di prevenzione sanitaria adottato da Veronafiere e con accesso consentito soltanto con Green Pass.

JOB&Orienta è anche sui social: Facebook e Facebook Messenger(@joborienta), Twitter (@Job_Orienta), Instagram (@job_orienta), YouTube (JOB&Orienta).

 PUBBLIREDAZIONALE