Home Attualità Alunni primaria scrivono a Mattarella per la nomina di Liliana Segre a...

Alunni primaria scrivono a Mattarella per la nomina di Liliana Segre a senatrice a vita, lui li invita al Quirinale

CONDIVIDI

Una quinta primaria scrive al Presidente della Repubblica, complimentandosi per la nomina di senatrice a vita di Liliana Segre, superstite dell’Olocausto. Come risposta, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, risponde agli alunni invitandoli a Roma per le ricorrenze del giorno della memoria.

A Montecitorio nel Giorno della Memoria

Il fatto è accaduto ad una classe della primaria di Varmo, in provincia di Udine, che la prossima settimana, il 28 gennaio, saranno ospiti del Presidente al Quirinale.

I bambini – ha scritto “Udinetoday” – avevano scritto una lettera al Capo dello Stato lo scorso anno, nell’ambito di un’attività didattica programmata dalle insegnanti della classe. La risposta è arrivata nelle scorse settimane, con l’invito di Mattarella a recarsi a Roma proprio in occasione delle commemorazioni previste per il Giorno della Memoria.

ICOTEA_19_dentro articolo

Un alto momento per la scuola

“Le maestre hanno fatto un bellissimo lavoro. È un momento alto, anche in senso civico, della scuola”. ha detto la dirigente scolastica dell’istituto di Varmo, Tiziana Cavedoni, reggente all’istituto comprensivo di Codroipo di cui fa parte anche la primaria.

Poi, la preside ha aggiunto: “sono molto felice per i bambini che vivranno questa esperienza unica e per le maestre che li hanno accompagnati e li accompagneranno in questo percorso”.

Liliana Segre donna dell’anno

Ricordiamo che la senatrice a vita Liliana Segre, segnalata dagli alunni friulani, è stata individuata come “l’italiana dell’anno”: secondo il direttore Antonio Rizzolo e il condirettore Luciano Regolo del settimanale cattolico ‘Famiglia Cristiana’, “la sua lezione, portata da un trentennio nelle scuole, è una limpida e coraggiosa testimonianza”.