Home Archivio storico 1998-2013 Generico Anche la Gilda verso la mobilitazione nazionale

Anche la Gilda verso la mobilitazione nazionale

CONDIVIDI

Si è tenuta a Fiuggi nei giorni 20-22 maggio 2005 l’Assemblea nazionale di Gilda degli Insegnanti.
All’unanimità, è stato ritenuto fortemente negativo il ritardo del Governo per la firma del contratto della scuola, scaduto ormai da diciassette mesi.
La Gilda, che parteciperà all’incontro, fissato dal Governo per il prossimo 27 maggio, assieme alle altre confederazioni sindacali scuola Cgil, Cisl, Uil, Snals, nel caso di conclusione negativa "…indirà una mobilitazione generale della categoria che si articolerà nelle seguenti forme:

– presidio permanente dei dirigenti Gilda a Roma;

– giornata di mobilitazione e protesta il 3 Giugno con assemblee sindacali delle prime e delle ultime ore di lezione su tutto il territorio nazionale..".

La Gilda degli Insegnanti, inoltre, intenderà promuovere "…ogni possibile iniziativa tendente a sviluppare forme unitarie di lotta che potranno investire anche la fase degli scrutini e degli esami finali ".

Icotea