Home Alunni “Ansia da Commissione” per i maturandi 2015

“Ansia da Commissione” per i maturandi 2015

CONDIVIDI
  • Credion

Dal 3 giugno il Miur ha messo a disposizione per le scuole, sul portale SIDI, i nomi dei commissari esterni della maturità 2015.
Il 5 giugno, invece, la pubblicazione online di questa lista sarà disponibile anche agli studenti, che sono ansiosi di scoprire i nomi dei professori che si ritroveranno di fronte in commissione d’esame.
Tuttavia il 77% dei ragazzi, circa 3 su 4, dichiara di aver chiesto in anticipo alla scuola un’anteprima sui nomi dei commissari esterni.
I più curiosi sono i ragazzi del liceo, mentre gli studenti del tecnico e del professionale sembrano avere meno fretta.
Una volta ottenuta la lista, si dà il via alla caccia al commissario per la maturità 2015. Circa l’85% si precipiterà a raccogliere informazioni personali sui professori, di cui il 66% di loro cercando personalmente, mentre il 19%, i più pigri, aspetteranno che i compagni di classe lo facciano per loro.
Sono i dati di una Web Survey di Skuola.net su 1500 maturandi del 2015.
Quello che emerge da questa ricerca, è che i ragazzi cercheranno informazioni personali sui professori esterni in commissione di maturità attraverso i social network.(40%).
Una buona percentuale, 26%, tuttavia, userà il passaparola tra colleghi, chiedendo informazioni ai professori, mentre un buon 19% utilizzerà i siti dedicati alla scuola.
Facebook, tra i social network, risulta senz’altro lo strumento più utile per la ricerca di notizie sui commissari esterni. Infatti circa l’86% dei maturandi intervistati utilizzerà Facebook, mentre i rimanenti si dividono tra Twitter e WhatsApp.
A tenere banco è la questione del commissario “cattivo” o “buono”; circa il 36% dei ragazzi confessa infatti di cercare soprattutto informazioni sulla severità e sulla tendenza del commissario a tenersi stretto o, al contrario, largo di voti e le domande più frequenti.
Quindi, quello che si evince da questo sondaggio è l’ “ansia da commissione”, bestia nera degli studenti che si apprestano a sostenere gli Esami di Stato