Home Ordinamento scolastico Aprea: alleanza fra scuole e mondo della produzione

Aprea: alleanza fra scuole e mondo della produzione

CONDIVIDI

L’assessore regionale all’Istruzione, Valentina Aprea, intervenuta al convegno organizzato dal Club dei 15 di Confindustria “Alternativamente. Idee e best practices per l’alternanza scuola-lavoro”, ha sostenuto la linea degli industriali relativa all’alternanza scuola-lavoro: “Rinnovare l’alleanza tra le agenzie formative e il mondo della produzione per rispondere alle sfide del futuro utilizzando la modalità dell’alternanza scuola-lavoro e introducendo l’apprendistato di primo livello tra gli studenti delle ultime classi delle scuole secondarie superiori”.

Il convegno si è incentrato sul tema dell’alternanza scuola-lavoro e Buona Scuola, che ha introdotto l’obbligo, a partire dall’anno scolastico 2015/16, di un periodo di alternanza scuola-lavoro di 400 ore per gli istituti tecnici e 200 ore per i licei.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

TUTTE LE NOTIZIE SUL CONCORSO ANCHE SU TELEGRAM!

“Regione Lombardia ha invitato a condividere questa alleanza per un sistema ‘win-win’, vincente per le scuole che diventano così sempre più il luogo dove apprendere competenze ed essere più competitivi nel mercato del lavoro, e vincente per le aziende – ha sottolineato Aprea – che diventano il luogo dove far acquisire ai lavoratori di domani ‘skills’ indispensabili per operare nei settori produttivi d’avanguardia ed anticipare il futuro”.