Home Archivio storico 1998-2013 Generico Artissima 2001 a Torino

Artissima 2001 a Torino

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Dal 15 al 18 novembre si terrà a Torino "Artissima 2001", vetrina internazionale delle nuove tendenze artistiche. Più di mille gli artisti (alcuni già affermati a livello internazionale, altri nuovi o emergenti) presenti con dipinti, sculture, disegni, installazioni, video, arte multimediale, fotografie, performance.
Tra le novità di quest’anno la sezione "Present future", nella quale quindici giovani critici internazionali presentano altrettanti artisti under 35, iniziativa nel cui ambito illycaffè, partner di "Artissima", offrirà ad uno degli espositori l’opportunità di proporre un progetto per la realizzazione di una serie di "tazzine d’autore". Altra novità è rappresentata da "Videolab", spazio interamente riservato al video d’autore. Per la sezione "Pareti ad arte", la statunitense Nancy Dwyer e il francese Marcus Kreiss saranno impegnati in un intervento artistico sugli esterni di due edifici della città.

La manifestazione, promossa dall’Associazione Artissima con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia e del Comune di Torino, prevede un fitto calendario di incontri ed iniziative culturali (tra cui il seminario su "Il museo del XXI secolo tra cultura e divertimento") e contribuisce, inoltre, all’arricchimento delle collezioni del Castello di Rivoli e della Galleria d’arte moderna e contemporanea di Torino, attraverso l’acquisto (finanziato dal Fondo Artissima) di alcune delle opere presentate a Torino Esposizioni.

Nel mese di novembre, nel capoluogo piemontese vi saranno altre iniziative espositive sull’arte contemporanea, con una serie di importanti mostre, inserite nella rassegna "Luci d’artista", che si terranno in spazi pubblici e privati. Sabato17 novembre è programmato il Saturday night art fever, con le gallerie aperte fino a mezzanotte.

Ulteriori informazioni sul sito internet
www.artissima.it oppure presso "revolution srl" tel. 011/546284.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese