Home sos genitori Assegno unico per i figli: ok definitivo

Assegno unico per i figli: ok definitivo

CONDIVIDI
  • Credion

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva l’assegno unico e universale, in attuazione della delega conferita al Governo.

L’assegno è riconosciuto ai nuclei familiari per ogni figlio minorenne a carico e decorre dal settimo mese di gravidanza. La domanda per il riconoscimento dell’assegno, che ha validità annuale e va pertanto rinnovata ogni anno, potrà essere presentata a decorrere dal 1° gennaio 2022. La presentazione della domanda avviene in modalità telematica all’INPS ovvero presso gli istituti di patronato.

Icotea

Tra le novità principali – fa sapere il Governo-, i trattamenti in favore di figli disabili maggiorenni. Per i figli disabili tra 18 e 21 anni, la maggiorazione prevista è stata incrementata da 50 euro mensili a 80 euro mensili. È previsto che i genitori di figli disabili con più di 21 anni, pur percependo l’assegno, potranno continuare a fruire della detrazione fiscale per figli a carico.