Home Alunni Assisi chiama, tremila studenti rispondono

Assisi chiama, tremila studenti rispondono

CONDIVIDI

Ci saranno anche tremila studenti italiani al meeting nazionale delle scuole “Sui passi di Francesco” che si svolgerà il 14 e 15 aprile ad Assisi:  arriveranno nella cittadina umbra da 15 regioni italiane, 48 città e 54 scuole diverse.

Gli organizzatori dell’evento spiegano che gli studenti si recheranno ad Assisi, tra il Sacro Convento e la Cittadella, per partecipare ad una serie di incontri per approfondire i temi che riguardano “la pace, la fraternità ed il dialogo”. Assieme a loro ci saranno anche tanti insegnanti, amministratori locali, giornalisti, esponenti dell’associazionismo laico e religioso.

Ha assicurato la presenza anche il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini.  Sono annunciati pure il cantante Jovanotti, la “iena” Giulio Golia (“un dialogo tra Francesco e la Iena”, ha scherzato Padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento).

ICOTEA_19_dentro articolo

Si parlerà di “Pace, fraternità e dialogo”: sono tre parole e tre valori che il Parlamento italiano scelse di indicare nella legge che faceva del 4 ottobre, festa di San Francesco e Santa Caterina patroni d’Italia, la giornata di confronto tra persone di culture e religioni diverse. I ragazzi, “per incontrare Francesco – ha detto Padre Fortunato – e lo spirito di questa manifestazione è che i giovani non sono bottiglie da riempire ma luci da accendere”.