Home Politica scolastica Assunzioni Fase C, Giannini entusiasta: 6.088 docenti hanno subito detto sì

Assunzioni Fase C, Giannini entusiasta: 6.088 docenti hanno subito detto sì

CONDIVIDI

Quasi il 10% dei 48.794 dei docenti che il 10 novembre hanno ricevuto la proposta di assunzione non ha pensato due volte a dire sì all’immissione in ruolo.

“Alle 19.25 di oggi 6.088 docenti hanno già detto sì a proposta di assunzione per la fase C”, ha scritto in serata il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, attraverso un tweet. Tutti costoro, quindi, hanno accettato (tramite l’e-mail di “Istanze On Line”) la destinazione indicatagli dal Miur appena tre ore prima, senza utilizzare nemmeno uno dei dieci giorni di “riflessione” messi a disposizione dal Miur per dare una risposta alla proposta.

Icotea

Le immissioni in ruolo, che inizialmente dovevano essere più di 55mila, sono giunte nell’ambito della terza e ultima fase (fase C) del Piano straordinario di assunzioni previsto dalla Buona Scuola, quella che riguarda il nuovo organico del potenziamento.

 

{loadposition bonus}

 

Giannini, attraverso un comunicato stampa, ha espresso tutta la sua soddisfazione: “oggi assumiamo altri quarantanovemila insegnanti che andranno a potenziare l’offerta formativa delle nostre scuole, con più arte, più musica, più educazione alla cittadinanza, più lingue. Stiamo invertendo la rotta rispetto ad un passato recente fatto di tagli di risorse e di docenti. Con il piano straordinario di assunzioni stiamo restituendo alla scuola ciò che le è stato tolto”.

Giannini ha tenuto a precisare che “entro il 2018, con il piano straordinario di assunzioni e poi attraverso il concorso e con la copertura a regime dei posti vacanti e disponibili, avremo assunto complessivamente oltre 180.000 persone”.

 

Tanti auguri ai neoassunti. Raccontaci la tua esprienza tramite Facebook (clicca qui per accedere alla nostra pagina ufficiale)

 

Metti MI PIACE sulla nostra pagina Facebook per sapere tutte le notizie dal mondo della scuola